RSS

Message Box

Questa pagina è pensata per voi,  per darvi uno spazio dove poter inserire vostri contributi, riflessioni e segnalazioni.

Annunci
 

44 risposte a “Message Box

  1. Dalbir

    25 luglio, 2007 at 10:06 am

    Hi,

    I started a new ad site http://www.AdOfDaMonth.com

    The site showcases world’s best ads and there is a jury of top 10 creatives from round the world voting for the best ad each month.

    Wondering if you can add me on your blog roll?

    Thanks,
    Dalbir

     
  2. Chiara per alcatrazlab

    26 settembre, 2007 at 9:19 am

    Ciao Marco,
    la libera università di Alcatraz di Jacopo Fo sta allestendo un circuito di scambio banner tra siti etici.
    Crediamo che un sito etico sia quello che intraprende relazioni costruttive ed equilibrate tra persone, ambiente, animali e cose. Rivolgiamo quindi la nostra attenzione al commercio equo e solidale, all’agricoltura biologica, alle ecotecnologie e all’impegno sociale.
    Il sito è in allestimento; ci piacerebbe che il tuo blog sia tra i primi a partecipare a questa rete.

    Se sei interessato scrivi ad alcatrazlab@gmail.com indicando
    – l’indirizzo del tuo blog (e di altri siti potenzialmente interessati)
    – settore di attività
    – email e referente per i contatti

    Ciao e grazie 🙂

     
  3. comunicandoilsociale

    26 settembre, 2007 at 11:02 am

    Ciao Chiara è un onore far parte del vostro progetto. Mi farò vivo prestissimo. Un saluto.
    Marco

     
  4. comunicandoilsociale

    28 settembre, 2007 at 12:18 pm

    Hi Dalbir,
    I have inserted your link. Could you do the same one?

    Thank’s
    Marco

     
  5. Artlandis

    9 ottobre, 2007 at 6:19 pm

    Ciao Marco,
    volevo chiederti se era possibile segnalare l’evento che ti posto qui di seguito, grazie anticipatamente e cmq 🙂 (a proposito, il tuo è uno dei miei siti preferiti, ma non lo dico per convincerti….forse…ehhee)
    ecco la segnalazione:

    Al Festival Cinemambiente un incontro su
    IMMAGINI E CREATIVITA’: COMUNICARE L’IMPEGNO http://www.cinemambiente.it/cinemambiente_news_scelta.asp?id=109
    Venerdì 12 ottobre, ore 15
    Sala 3 del Cinema Massimo
    Via Verdi 18 – Torino

    In che modo le diverse organizzazioni e i registi utilizzano lo strumento dell’immagine per trasmettere i propri valori e finalità, sensibilizzare, denunciare, promuovere campagne, favorire il cambiamento di atteggiamenti e comportamenti?

    Ne parleranno:
    Martin Atkin, responsabile del Creative Development a Greenpeace International
    Riccardo Noury, direttore della comunicazione della Sezione italiana di Amnesty International
    Sauro Mariani, responsabile marketing MTV Italia e Gaia Chiti Strigelli, progetto No Excuse a sostegno della campagna ONU per gli Obiettivi del Millennio
    Micha X. Peled, autore di documentari di denuncia, di cui il festival presenta in concorso China Blue
    Louis Fox, direttore creativo di Free Range Studios, che della “creatività con coscienza” ha fatto il suo slogan
    Modera:
    Marco Fratoddi, direttore de La Nuova Ecologia

    Info: +39 011 8138 860
    http://www.cinemambiente.it

     
  6. comunicandoilsociale

    10 ottobre, 2007 at 9:15 am

    Grazie per i complimenti. Pubblicata in home.

     
  7. gabriele

    23 aprile, 2008 at 5:22 pm

    Ciao Marco, mi chiamo gabriele. ti scrivo per chiederti gentilmente un elenco di organizzazioni serie a milano che operino nella comunicazione sociale e nel found raising inquanto desidererei fortemente lavorare a tempo pieno per una di queste. Ringraziandoti per il tempo concessomi spero di ricevere tue notizie. ciao

     
  8. pret

    2 maggio, 2008 at 9:08 am

    ciao

     
  9. marco valenti

    2 maggio, 2008 at 9:17 pm

    ciao anche a te

     
  10. Serena

    4 maggio, 2008 at 2:14 pm

    Ciao, sono una studentessa universitaria e sto iniziando a lavorare sulla mia tesi che avrà come argomento “la pubblicità sociale per l’utilizzo responsabile dell’alcool”.
    In questo sito ho trovato moltissimi spunti utili, ma mi chiedevo come potevo reperire informazioni maggiori su ogni singola campagna pubblicata!
    grazie mille in anticipo!

     
  11. Serena

    5 maggio, 2008 at 6:57 am

    ho sbagliato a segnare la mail prima..

     
  12. marco valenti

    5 maggio, 2008 at 8:34 am

    Ciao Serena, puoi richiedere informazioni dettagliate alle associazioni che hanno promosso le rispettive campagne. Ti consiglio di dare un occhiata anche al blog http://prositnonprosit.blogspot.com/, che si occupa esclusivamente di campagne sull’alcool. In bocca al lupo per la tesi.

     
  13. Serena

    6 luglio, 2008 at 9:16 pm

    ciao!ho bisogno ancora di una mano se puoi/potete! sto cercando disperatamente il video della campagna soaciale heineken 2007!se non la confondo con un altra si chiama parking don’t drink and drive!dove posso trovarla?

     
  14. giuseppe bellanca

    10 gennaio, 2009 at 10:29 am

    Gentilissimi,

    nel comune impegno per il sociale e la sicurezza stradale segnaliamo la nostra associazione onlus che offre assistenza gratuita alle vittime della strada.

    Il nostro sito è:
    http://www.associazioneaivis.com/

    Ci farebbe piacere se segnalaste il servizio a chiunque abbia bisogno di assistenza gratuita legale medico e psicologica in seguito ad un incidente stradale, vittima o familiare.
    Sopporto e informazioni in merito alla richiesta di risarcimento danni dal Fondo di garanzia per le vittime della strada.

    Grazie di cuore.

    AIVIS
    Associazione Italiana Vittime e Infortuni della Strada

     
  15. Alessandra

    25 gennaio, 2009 at 2:27 pm

    Ciao Marco,
    trovo il blog una grande iniziativa, ed ovviamente ti scrivo per segnalarti il sito della nostra associazione: http://www.gruppoindaco.it. Tra le tante attività vedrai l’ iniziativa “Progetto di autosviluppo in Senegal” (www.gruppoindaco.it/senegal, in fase di allestimento); l’ associazione nel suo complesso opera nell’ ambito del sociale. Mi farebbe piacere, se non hai nulla in contrario, far apparire il tuo blog sul sito e mi chiedo se sia possibile apparire nei tuoi link in qualche modo.
    Grazie in anticipo,
    ciao
    Alessandra

     
  16. marco valenti

    26 gennaio, 2009 at 9:53 am

    Ciao Alessandra, ho inserito il vs link tra i miei preferiti. Un saluto, marco

     
  17. azra

    16 febbraio, 2009 at 3:26 pm

    ciao mi interessa tanto il vostro sito,sto facendo una tesi sul social design e mi interessava vedere siti piu “moderni”che hanno fatto delle campagne interessati da poter applicare al mio progetto?
    grazie—-

     
  18. marco valenti

    17 febbraio, 2009 at 11:20 am

    Avrei necessità di maggiori dettagli per aiutarla. Saluti

     
  19. Gianni Sodano

    10 aprile, 2009 at 11:40 pm

    Ciao Marco mi permetto di segnalare:

    PROROGATO IL TERMINE PER LA
    PARTECIPAZIONE A RECREATIVITY 2009
    IL 30 APRILE SI CHIUDE LA SESSIONE PER PARTECIPARE AL CONCORSO

    Il premio di grafica ReCreativity, un riconoscimento alla migliore comunicazione
    sociale realizzata secondo i temi indicati nel bando, proroga la deadline per la
    partecipazione al 30 aprile 2009. La massiccia adesione degli studenti degli
    istituti e delle accademie d’arte hanno indotto gli organizzatori (Threetype
    associazione culturale) a dilatare il termine ultimo di presentazione dei lavori al fine
    di consentire la partecipazione anche gli allievi impegnati a preparare la maturità.

    Le modalità di partecipazione sono contenute nel bando scaricabile dal sito
    http://www.recreativity.it. I lavori possono essere inviati esclusivamente in formato
    elettronico all’indirizzo di posta segreteria@recreativity.it

    Grazie

     
  20. marco valenti

    12 aprile, 2009 at 1:33 pm

    Grazie Gianni, pubblicato in home. Tienimi informato sugli sviluppi.

     
  21. william

    17 aprile, 2009 at 3:20 pm

    ciao Marco! ti scrivo per comunicarti una data di un evento a milano
    STATO ATTUALE E PROSPETTIVE FUTURE DELLE FONDAZIONI TRA GLOBALIZZAZIONE E CRISI FINANZIARIA

    Milano, il giorno 29 Aprile 2009 alle ore 17.45 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore aula 114 via Carducci 30

    In questa occasione verrà presentato il libro “LAVORARE CON LE FONDAZIONI” edito da Franco Angeli e scritto da Elisa Bortoluzzi Dubach,
    docente universitario ed esperta di sponsoring e comunicazione, collabora da anni con fondazioni e responsabili di progetti culturali.
    Si tratta di un libro che si rivolge al vasto e variegato pubblico degli operatori attivi in ambito sociale e culturale interessati ai finanziamenti e alla collaborazione con le fondazioni erogative.

    All’incontro, moderato dalla giornalista del Sole 24 Ore Alessia Maccaferri interverranno, Gabriella Croci ( Dottore Commercialista e revisore contabile- Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma), Gabriele Mazzotta (Presidente Fondazione Antonio Mazzotta), Paolo Dalla Sega (Direttore del Master in Ideazione e Progettazione di eventi culturali- MEC all’Università Cattolica di Milano), Salvatore Lacagnina ( Responsabile artistico dell’Istituto Svizzero di Roma – Fondazione Pro Helvetia), Piermario Vello (Segretario Generale della Fondazione Cariplo).

    William Briguglio
    william.briguglio@maemi-pr.com

     
  22. Elena Deprà

    3 giugno, 2009 at 10:54 am

    Salve,
    sono laureanda presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul Cause Related Marketing volevo occuparmi di una specifica campagna (mi era piaciuta “don’t touch my sister” della breil in collaborazione con pangea ma ho provato a contattare entrambe ma non ho avuto risposte soddisfacenti) volevo sapere se lei ne ha una in particolare che può suggerirmi e consigliarmi.
    Grazie

     
  23. elisa

    15 luglio, 2009 at 10:36 am

    Ciao Marco,
    Sono una studentessa di psicologia e innanzitutto volevo farle i complimenti per tutto ciò che ha fatto e creato,poi volevo chiederle se è possibile trovare in internet delle pubblicità(spot) complete,ad una decente qualità,su dei temi del sociale(sicurezza nelle strade,droga….)perchè quelli che sono riuscita a scarica oltre alla bassa qualità sono proprio vecchissimi,mi servirebbero a scopi didattici per la mia tesi,ma trovo molta difficoltà per la reperibilità del materiale!La ringrazio fin da subito.

     
  24. Giuliana

    18 luglio, 2009 at 7:53 am

    gentilissimo Sig. Marco io non so se scrivendo a lei sono in grado di cercare di risolvere un gravissimo problema……………non voglio che lei perda del tempo che ritengo prezioso per tutti!
    Abito nella provincia di biella e ho seri problemi dopo anni di stalking, violenze, umiliazioni ho deciso di esporre denuncia nei confronti del mio ex compagno……attualmente lui si trova in stato di arresto (ma non per la nostra denuncia) nel frattempo il corso della giustizia è lento e io temo per la mia incolumità quando lui uscirà! mi sono rivolta a tante istituzioni ma mi creda mi sento abbandonata……non si muove nulla avrei voluto un aiuto più concreto, avevo chiesto di aiutarmi a trovareun lavoro in un’altra città……di poter scappare da qui di andare lontano……io attualmente lavoro faccio un part-time presso una struttura sanitaria…………….e temo che se dovessi lascire questo lavoro non saprei come vivere non riesco a trovare una soluzione concreta. Ovunque sia stata ho portato copie delle denunce documenti ecc… e nonostante tali documenti nessuno mi aiuta mi sembra che le persone che ho incontrato sul mio cammino siano solo curiose di sapere i fatti ma, al momento di aiutarmi “IL NULLA” la decisione di esporre denuncia la feci in segiuto alla visione di uno spot televisivo……..una grandissima illusione parole parole………mi domando il perchè di così tanta lentezza sono mesi che cerco di risolvere ma mi sto logorando nell’attesa che tanto so per certo che se non mi trovo io la soluzione nessuno la trova insieme a me! Vorrei poter parlare ed essere ascoltata sono terribilmente amareggiata, mi sento male al solo pensiero che sono sola in un momento così disperato della mia vita sento nel profondo del mio cuore che una soluzione c’è ma non riesco a trovare il modo di concretizzare qualcosa………………scusi se “sicuramente” non ho scritto in modo grammaticalmente corretto, spero di averle dato un quadro della mia situazione. So che i LIONS si impegnano per il sociale …..io ho anche il VS calendario 2009 non voglio denaro vorrei una soluzione che mi permetta di poter continuare a VIVERE lavorando ma lontano da qui.
    Grazie per avermi ascoltata e perdoni se ho rubato del tempo. BUON TUTTO
    Giuliana

     
  25. Francesca

    29 novembre, 2009 at 4:00 pm

    “Anoressia Bulimia Obesità – InFormAzione: come?”

    Una tavola rotonda sulla difficile comunicazione in materia di disturbi alimentari. Aperta a tutti, dedicata soprattutto ai giovani, sempre più colpiti dai nuovi “disagi sociali.” Si terrà mantedì 1 dicembre alle ore 18, presso l’aula P01 della Bocconi, in via Bocconi 12. Organizzata da B-lab e ABA (Associazione Anoressia Bulimia Obesità), col contributo dell’Università e la partecipazione dell’Assesorato alla Salute.

    intervengono:
    – Fabiola De Clercq: Fondatrice, Presidente ABA;
    – Dott.ssa Maria Barbuto: Psicoterapeuta, Psicoanalista, Responsabile Sede ABA di Milano, Responsabile Area Clinica, Prevenzione, Convegni, Formazione ABA;
    – Guido Dolci: Presidente ASSEM (Associazione Servizi per la Moda);
    – Gianpaolo Landi di Chiavenna: Assessore Salute – Comune di Milano.

    modera:
    – Prof.ssa Amelia Compagni, univ. Bocconi.

    Le persone più vicine a noi possono avere bisogno del nostro aiuto… Parliamone, riflettiamo insieme, creiamo una corretta informazione!

    Ecco il link all’evento su FB:
    http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/event.php?eid=218956369917&ref=mf

     
  26. IL GIULLARE

    1 marzo, 2010 at 7:13 pm

    Salve,
    siamo dell’Associazione Promozione Sociale e Solidarietà di titolare, Trani
    del progetto
    “2 ^ Festival Nazionale del Teatro del Disabile-Il Giullare-Il disagio Che
    uno
    Mette
    disagio ”
    Promosso dal CSV “San Nicola” per la Provincia di Bari.
    Abbiamo pubblica un bando, per la
    selezione di Compagnie provenienti da tutta Italia.

    Il link diretto in CUI Trovare il Bando e il Seguente:

    http://www.ilgiullare.it/index.php?
    option=com_content&view=section&layout=blog&id=2&Itemid=3

    Vi ringraziamo anticipatamente per l’attenzione Che ci presterete

     
  27. katya

    13 aprile, 2010 at 9:31 pm

    comunque complimenti per quello che fate!

     
  28. Alessandro

    27 aprile, 2010 at 3:47 pm

    Ciao a tutti,
    vorrei segnalarvi la campagna di comunicazione legata ai trent’anni di attività del Tribunale per i diritti del malato. Online da qualche giorno il nuovo sito, http://www.tribunaledirittimalato.it, su cui potrete trovare materiale utile per tutelare i vostri diritti. Da oggi online il primo di cinque spot dedicati ai diritti, in stile tipografico. Partiamo dal diritto all’accessso. La voce è di Max pagani, Radio Dimensione Suono, creatività e animazioni di EmmeBiEffe, copy di Alessandro Cossu, Massimiliano Salata, Aurora Avenoso, Antonella Nalli.

     
  29. annalisa

    15 novembre, 2010 at 12:46 pm

    Ciao!
    sono una studentessa di marketing (LM psicologia del marketing e delle
    organizzazioni presso la cattolica di Milano).
    Vi scrivo perchè stò pensando ad un progetto di ricerca per la tesi
    riguardante le forme non convenzionali di marketing applicate alla
    comunicazione sociale, non vi sono infatti particolari studi a
    riguardo. Vorrei sapere se avete qualche evento o progetto di
    marketing non convenzionale che si terrà nel nord Italia da segnalarmi
    per poterlo studiare, stò pensando di realizzare una ricerca
    qualitativa in merito. Ovviamente una volta realizzato il progetto
    sarei felice di collaborare con Voi e scrivere un articolo per il
    Vostro sito, sempre se Vi potrebbe interessare!!!

    grazie..
    annalisa

     
  30. marco valenti

    16 novembre, 2010 at 12:41 pm

    Ciao Annalisi,
    per questo genere di comunicazione ti consiglio di scrivere a http://www.bloguerrilla.it/ che tratta l’argomento con grande puntualità ed aggiornamento e sono certo potrebbe fornirti migliori riferimenti di me. Un caro saluto

     
  31. valentina

    19 novembre, 2010 at 5:42 pm

    ciao Marco!
    molto interessante il tuo sito!!
    mi chiedevo se potevi “aiutarmi”, indicandomi magari dei siti da dove poter prendere camapgne pubblicitarie riguardo la sicurezza stradale, perchè sto scrivendo una tesi sulla pubblicità sociale, con un particolare riferimento alla sicurezza stradale, facendo un confronto con la Spagna. Diciamo che la ricerca si sta mostrando più lunga di ciiò che pensavo :D. Hai qualche sito sa suggerirmi?
    grazie in anticipo!!

    Valentina

     
  32. marco valenti

    22 novembre, 2010 at 12:27 pm

    Ciao Valentina, c’è questo blog http://prositnonprosit.blogspot.com/ che raccoglie tutte campagne sul tema della sicurezza stradale. Potrebbe essere un buon punto di partenza.

     
  33. Pluraliweb

    24 dicembre, 2010 at 11:32 am

    Ciao, vi invitiamo a leggere il numero di dicembre di Pluraliweb, il mensile on line di Cesvot (Centro Servizi Volontariato Toscana): http://www.pluraliweb.cesvot.it

    Pluraliweb è dedicato a approfondimenti tematici su questioni sociali, temi ambientali, servizi alla persona, diritti.

    Vi aspettiamo su Pluraliweb e sui nostri profili Facebook e Twitter!

    La redazione

     
  34. Pluraliweb

    17 gennaio, 2011 at 11:56 am

    Ciao,

    vi segnaliamo l’ultima pubblicazione de “I Quaderni” di Cesvot, “Il volontariato. Immagini, percezioni e stereotipi”.
    Si parla molto di comunicazione sociale ma poco della capacità comunicativa del volontariato e di come esso si rappresenti e venga percepito. Questo volume offre alcune indicazioni e risposte grazie ad una ricerca promossa da Cesvot e realizzata dall’Università di Firenze. Attraverso interviste, focus group e l’analisi di oltre 50 siti web, la ricerca ha indagato immagini, percezioni e stereotipi del e sul volontariato.
    La pubblicazione si può scaricare gratuitamente: http://www.cesvot.it/repository/cont_schedemm/6127_documento.pdf

    Un saluto
    La redazione

     
  35. Carlotta

    25 gennaio, 2011 at 12:01 pm

    Buonasera!
    Vorrei comunicarvi questo corso sull’educazione interculturale, un tema molto attuale ma spesso tralasciato nell’educazione dei giovani d’oggi.

    Laboratorio permanente per la Pace
    Via delle Panche 26
    La scuola interculturale
    Tra Febbraio e Marzo 2011 si organizza un ciclo di 4 incontri sul tema dell’educazione interculturale.
    Il corso si svolgerà per 4 Mercoledì dalle 17.00 alle 19.00.

    Elementi di educazione interculturale: concetti base, materiali, strumenti, esperienze, per lavorare nella scuola con un’ottica interculturale.
    Il corso prevede attività interattive e laboratori per confrontarsi sulla possibilità di rendere interculturale la nostra scuola attraverso tanti piccoli gesti e lo sviluppo di uno sguardo attento, capace di lavorare meglio nel contesto multiculturale nel quale operiamo.

    Corso rivolto ad insegnanti ed educatori del nido, della scuola dell’infanzia e della primaria

    Mercoledì 16 Febbraio dalle 17.00 alle 19.00
    Educazione interculturale/educazione multiculturale, in equilibrio tra ciò che ci unisce e ciò che ci differenzia.
    Mercoledì 23 Febbraio dalle 17.00 alle 19.00
    Comunicare in contesti interculturali: gesti, atteggiamenti e comportamenti che comunicano. La lingua e le lingue: promuovere il plurilinguismo a scuola.
    Mercoledì 2 Marzo dalle 17.00 alle 19.00
    L’incontro con le famiglie: dall’accoglienza alla partecipazione contribuire alla costruzione di nuova cittadinanza.
    Mercoledì 9 Marzo dalle 17.00 alle 19.00
    Creare lo spazio per l’ottica interculturale nella normale programmazione

    Il corso è gratuito
    Per informazioni, comunicazioni e iscrizione si comunica attraverso e-mail.
    Contattare: info@laboratoriopermanenteperlapace.it o ghigoasmar@iol.it
    Referente per l’iniziativa Barbara Hoffmann

     
  36. Pluraliweb

    31 gennaio, 2011 at 3:19 pm

    Pluraliweb: è online il nuovo numero!

    Lavoro, solidarietà e inclusione sociale: ecco cosa mettono ‘in tavola’ ogni giorno le osterie, i catering, i ristori di cui parliamo in questo numero. Decine di esperienze in tutta la Toscana promosse da associazioni e cooperative sociali. Un altro modo di mangiare, un altro modo di alimentare il futuro.

    Pluraliweb, il mensile on line di Cesvot, è consultabile all’indirizzo: http://www.pluraliweb.cesvot.it

     
  37. Pluraliweb

    31 gennaio, 2011 at 3:22 pm

    Pluraliweb: esperienze di ristorazione sociale e solidale

    Lavoro, solidarietà e inclusione sociale: ecco cosa mettono ‘in tavola’ ogni giorno le osterie, i catering, i ristori di cui parliamo in questo numero. Decine di esperienze in tutta la Toscana promosse da associazioni e cooperative sociali. Un altro modo di mangiare, un altro modo di alimentare il futuro.

    Pluraliweb, il mensile on line di Cesvot, è consultabile all’indirizzo: http://www.pluraliweb.cesvot.it

     
  38. Pluraliweb

    2 marzo, 2011 at 12:56 pm

    BRUTTE NOTIZIE. I migranti agli occhi dei media.

    In quale modo e con quale linguaggio i media affrontano le grandi questioni sociali, ad esempio l’immigrazione? Sull’ultimo numero di Pluraliweb, rivista online di Cesvot, interviste, dati e approfondimenti su media e immigrazione e sulle iniziative del non profit per combattere il razzismo.

    Pluraliweb, il mensile on line di Cesvot, è consultabile all’indirizzo: http://www.pluraliweb.cesvot.it

     
  39. Pluraliweb

    6 aprile, 2011 at 1:08 pm

    TEMPO SOLIDALE. L’esperienza delle banche del tempo |www.pluraliweb.cesvot.it|

    L’editoriale Il tempo per gli altri di Cristiana Guccinelli
    Il tempo libero è un’acquisizione relativamente recente, è una conquista delle società industrializzate. Il tempo libero nasce quando l’uomo si affranca dai bisogni, quando riduce la sua dipendenza dalle necessità. La conquista del tempo libero è apparsa ai più come la prova che il progresso conduce ad un uomo emancipato dalle sole esigenze materiali…

    L’esperienza A San Miniato il tempo paga di Cristina Galasso
    Giovanna Puggioni, presidente della Banca del tempo di S. Miniato, ci racconta la storia e le tante attività della banca. Fondata nel 1997, oggi conta 115 soci e 500 ore di scambi ogni anno.

    L’esperienza Da Firenze verso un coordinamento regionale di Cristina Galasso
    A Firenze sono attive 4 le banche del tempo. Grazie anche al progetto europeo “Tempo – Territorio e mainstreaming per le pari opportunità”, 3 banche si sono costituite in associazione. Per saperne di più abbiamo intervistato la presidente Adriana Casini.

    Il punto di vista Un’economia delle relazioni di Maria Luisa Petrucci
    Quando devo raccontare delle banche del tempo mi torna in mente quel che mi disse una giovane donna. Era venuta in banca determinata e convinta di aver scelto la strada giusta; mi raccontò che da piccola aveva dovuto accudire la sua famiglia senza mai ricevere in cambio un sorriso…

    Non solo numeri 320 le banche del tempo in Italia
    La prima banca del tempo nasce nel 1992 a Parma per iniziativa di un gruppo di pensionati ma l’antesignana delle banche nasce a Sant’Arcangelo di Romagna nel 1995 su proposta del Comitato Pari Opportunità del Comune. Socialità, reciprocità, solidarietà e gratuità: questi gli ingredienti…

    Libri & link

    LA RUBRICA DEL PRESIDENTE
    A Lucca il Parlamento Europeo dei Giovani di Patrizio Petrucci

    FATTI & PAROLE
    Dalle Delegazioni A Massa Carrara riparte il volontariato di Francesco Binelli

    L’associazione si racconta Bevi con la testa! di Matteo Lucherini

    CESVOT IN BREVE
    Giurista del sociale e non solo di Paolo Balli

    L’archivio: un impegno quotidiano di Daniela Tringali

    LA CAMPAGNA DEL MESE
    Quando l’associazione è una marca di Bruno Lo Cicero

     
  40. Pluraliweb

    29 aprile, 2011 at 7:36 am

    Raccorti sociali 2011

    Al via la terza edizione del concorso di cortometraggi “Raccorti sociali. Piccoli film per grandi idee”. Quest’anno l’iniziativa, promossa da Cesvot e da Aiart – Associazione Spettatori Onlus – Delegazione di Pisa, si avvale della collaborazione della Fondazione Sistema Toscana – Mediateca Regionale e fa parte del programma della Manifestazione della Regione Toscana “50 giorni di Cinema Internazionale a Firenze”.

    Il monte premi consiste in attrezzature e materiale audiovisivo per un valore complessivo di euro 6.000,00.
    Le opere non devono superare i cinque minuti (titoli di testa e di coda compresi) e, se prevista, devono avere la colonna sonora originale. Un elenco di musicisti disponibili a collaborare è consultabile sul sito del Festival.

    La scadenza per l’invio delle opere e del materiale allegato è fissata per il prossimo 10 ottobre. La partecipazione è gratuita.

    La proiezione e la premiazione dei cortometraggi si svolgeranno domenica pomeriggio, 20 novembre, al Cinema Odeon, Piazza Strozzi, Firenze.

    Il regolamento completo e le schede di iscrizione sono scaricabili anche dai siti:
    http://www.raccorti.it
    http://www.mediatecatoscana.it
    Info: raccorti@gmail.com

    Per ulteriori informazioni chiamare Cosma Ognissanti 339.7623692

     
  41. Alberto

    7 giugno, 2011 at 11:21 am

    Ciao Marco, complimenti per questo spazio web! Io seguo l’ufficio stampa di un’associazione che si occupa di malattie genetiche rare dei bambini (ring14 – http://www.ring14.it). Mi sono iscritto volentieri a Comunicazione Sociale…anche per condividere con te una piccola informazione…sai se ci sono esperti di video sociali che sono disposti a girare uno spot per una Onlus come la nostra…a costi bassi o anche gratuitamente? Grazie mille!!

     
  42. marco valenti

    16 giugno, 2011 at 9:18 pm

    Ciao Alberto chiederò ad alcuni amici. Spero di potervi aiutare.

     
  43. Pluraliweb

    4 luglio, 2011 at 9:57 am

    ‘Bambini e pubblicità sociale’: il commento alla campagna fundraising della Misericordia di Pietrasanta (Lucca) sull’ultimo numero di Pluraliweb. http://pluraliweb.xool.it/bambini-pubblicita-sociale

     
  44. graziana saponari

    11 novembre, 2011 at 3:39 pm

    ciao vi segnalo e vi invito alla settima conferenza internazionale della comunicazione sociale promossa dalla Fondazione Pubblicità Progresso

    C4H – Communication for Happiness
    Milano, Università IULM, 18 novembre 2011.
    Tra i temi che saranno affrontati: indicatori di benessere, comunicazione sociale in Italia e nel mondo, 40 anni di campagne di Pubblicità Progresso.
    Per informazioni http://www.pubblicitaprogresso.org
    Per iscrizioni http://www.koinetica.net

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: