RSS

Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno fondano Doppia Difesa

16 Nov

E’ on air in questi giorni la campagna ideata da The Beef per la fondazione creata da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno per raccogliere fondi per lottare contro la violenza sulle donne.

dd

Agenzia: The Beef
Art director: Giovanni Pagano
Copywriter: Marilù Esposito
T estimonial: Michelle Hunziker,  Giulia Bongiorno, Ilary Blasi, Nancy Brilli, Nicoletta Mantovani, Federica Pellegrini, Anna Tatangelo, Silvia Toffanin, Francesco Totti, Nek.

 
15 commenti

Pubblicato da su 16 novembre, 2009 in Campagne Sociali

 

Tag: ,

15 risposte a “Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno fondano Doppia Difesa

  1. francesco

    30 novembre, 2009 at 6:47 pm

    Ciao Michelle… sono Francesco un tuo ammiratore,sia per lo spettacolo e sia come donna perchè sei a dir poco STUPENDA.Quello che stai facendo per le donne con la tua associazione è FANTASTICO, ma tra noi amici ci stiamo chiedento ultimamente, come fai a tenerti vicino una come la SIGNORA BONGIORNO che sta difendendo un ASSASSINO STUPRATORE…non ce la raccontiamo che è il suo lavoro e che fino a prova contraria quello di Perugia è innocente. Guardiamo bene tutto l’accaduto. Veramente ci chiediamo come fa la BONGIORNO a difenderlo… ci verrebbe giustamente da pensare che fa tutto con TE solo x PUBBLICITA ma che di fondo non è che ie frega qualcosa… a TE io credo ed è x questo che desidero scriverti.. se vorrai darmi chiarimenti te ne sarei grato, e nel frattempo TI saluto e ti mando un GROSSISSIMO BACIO…. Francesco.

     
  2. Artemisia

    9 dicembre, 2009 at 9:57 am

    Cara Michelle, la vita non mi ha dato molto. Appena maggiorenne la mia prima esperienza si è trasformata in un incubo: violentata dal mio stesso ragazzo, che credevo dolce e serio. Sono passati più di trent’anni da allora , ma la mia esperienza mi ha così devastata che anche nella scelta del marito ho fallito. Ho sposato un uomo violento, bugiardo, megalomane.Solo perchè entrambi i bruti sono ricchi, io non ho mai potuto ottenere giustizia: nel primo caso ,tanti anni or sono la donna NON SAREBBE STATA MINIMAMENTE CREDUTA, ANZI SAREI STATA IO L’IMPUTATA!;nel secondo ho ritenuto opportuno non vivere nel terrore e nella violenza, mi sono rivolta alle istituzioni, ma i tempi di una giustizia, spesso solo sommaria, sono infinitamente lunghi!!! Ed io devo fare rinunce di tutti i generi per pagare parcelle e tasse, senza ancora aver visto uno spiraglio di serenità. E’ proprio vero allora che senza soldi sei già perdente? Ho rinunciato e privilegi sociali ed economici nella scelta di denunciare mio marito, ma mentre lui e la sua amante se la godono, io sono qui a chiedermi: arriverò a domani? Queste sono LE VERE DIFESE CHE DOVRESTE FARE!!!!!!Il dopo, quello CHE TI ACCADRA’ DOPO,CHE CONTA VERAMENTE E CHE NESSUNO TI PUO’ REALMENTE ED UMANAMENTE AIUTARE!!!!!

     
  3. marco valenti

    9 dicembre, 2009 at 3:38 pm

    Cara Artemisia, quello che racconti è terribile ed hai la mia piena solidarietà. Purtroppo in questo sito raccolgo informazioni solo per le campagne sociali. Per avere assistenza devi rivolgerti a Doppia difesa attraverso il link al loro sito http://www.doppiadifesa.it/. Troverai una sezione, nella pagina contatti, dedicata alla segnalazione dei casi.
    Un saluto.
    Marco

     
  4. giorgia

    17 gennaio, 2010 at 6:27 pm

    cara michelle,sono giorgia una ragazza che si è stanacata di vedere la propria madre vittima di violenze fisiche e psicologiche tutti i giorni da parte del compagno(che non è mio padre) la mia storia a inizio quando i miei si sono divorsiati… li è cominciato il mio incubo,tutte le notti, rimanevo sveglia perche avevo paura che quando rientrava il compagno di mia madre la ammazzasse e quindi io anche se piccolissima la proteggevo e provavo a trattenerlo … poi imploravo mia madre di mandarlo via ma lei era troppo innamorata(anche se adesso che sono grande mi chiedo come fai ad essere innamorata di un uomo del genere) per tanti anni o tanuto nascosto il segreto mamma giustificava il livido dicendo che aveva sbattuto alla porta… io dopo tutti questi anni non ce la faccio piu mamma vorrebbe uscirne fuori ma nn ci riesce a paura k gli levino i miei fratelli …. ma io voglio fare qualcosa ma mi serve una mano vi prego!!! premetto k ho gian chiesto aiuto alla mia famiglia ma loro mi hanno detto sempre k stavano agendo e ora vengo a scoprire k nn era vero niente!! o bisogno veramente di mettere fine a questo incubooo … grazie!!

     
  5. marina

    12 febbraio, 2010 at 11:33 am

    Carissima Michelle, Bruno di striscia mi ha detto che ha parlato con te per farmi avere il numero della tua associazione. sono in preda ad uno stalking. ieri il tuo avvocato di roma, una donna dolcissima mi ha chiamata immediatamente ed è stata al telefono per più di 15 minuti per tranquillizzarmi. volevo avvisare l’avvocato con cui ho parlato ieri, che nel pomeriggio dopo la telefonata, sono stata convocata dai carabinieri per integrazione della mia denuncia sporta ,appena l’infame ha iniziato a perseguitarmi.chiedo gentilmente all’avvocato con cui ho parlato se puà richiamarmi per dare ulteriori sviluppi. purtroppo in questo periodo sono talmente fuori che non ricordo il nome. io sono di milano marina. grazie per l’aiuto che ci date.

     
  6. Raffaella

    19 febbraio, 2010 at 12:56 pm

    Ciao Michelle e Buongiorno S.gra Giulia,sono Raffaella una ragazza di 22 anni…ho sempre desiderato di poter partecipare attivamente in una collaborazione,insomma ci sono passata nelle grinfie di un ragazzo salvaggio,posso capire cosa si prova…ho partecipato alle selezioni di miss italia quest’anno e quando mi domandavano quale fosse il mio sogno io ho semnpre risposto di entrare a far parte di un’associazione contro la violenza sulle donne…si questo è il mio sogno più grande…sarei disposta a fare tanti sacrifici pur di dare una mano a chi ha bisogno…quella mano che avrebbe aiutato anche me…..se leggi questo commento ti prego di contattarmi…realizzeresti un mio sogno!!!!!!!!! campagna.raffaella@virgilio.it continuo a sperarae!!!!!

     
  7. marco valenti

    25 febbraio, 2010 at 11:45 am

    Ricordo ancora una volta a tutti che purtroppo i commenti fatti su questa pagina non sono automaticamente letti dall’associzione. Lo scopo di questo blog è parlare delle campagne di comunicazione sociale. Per quanto possibile io ho segnalato tutte le vostre osservazioni ma non posso rispondere alle vostre istanze. Vi invito a contattare i riferimenti presenti sul loro sito ufficiale. http://www.doppiadifesa.it

     
  8. barbara

    9 marzo, 2010 at 1:34 pm

    ciao,buon giorno,vorrei parlare con voi,michelle o con la sign.giulia…scrivo dal molise..ma vorrei che aiutaste jessica mia nipote di 26 anni che vive a milano e sono 12 anni che fa una vita d’inferno con il marito e finalmente ha detto basta..ma lui la massacra di minaccie e quant altro…oggi lo hanno arrestato ma x quanto lei potra restare tranquilla con le sue 2 bimbe?cosa puo’ fare io sono giu’ nn posso fare molto a parte offrirle un rifugio la sua vita e li…nn so cosa fare!!!mi sento impotente…se potete aiutarla a nn sentirsi sola sarei piu’ tranquilla….michelle…ti adoro..ti prego…un bacio grande aspetto notizie..

     
  9. franca

    9 marzo, 2010 at 9:34 pm

    Buona sera avevo bisogno una risposta per un quesito

    sono stata in una comunita’ mamma bambino perche’ mi hanno allontanato mia figlia perche’ avevo la casa sporca. in questa comunita’ sono entrate 2 mamme con i rispettivi figli perche’ avevano denunciato situazioni di violenza verso loro e i figli e quello che avevano fatto era rinchiuderle in una comunita’ protetta….negando loro la possibilita’di avere una vita normale e sopratutto entrando in questo luogo tu vivi giudicata se sei una buona madre. L’assurdita’ della legge

     
  10. ANNA NASCI

    11 marzo, 2010 at 9:07 pm

    LASCIO POCHE PAROLE: GRAZIE DEL VOSTRO IMPEGNO ! SIETE SPLENDIDE!

     
  11. monica

    10 aprile, 2010 at 10:20 am

    ciao micheal, mi chiamo Monica ho 38 anni ,convivo con un compagno che sfortunatamente, mi fa impazzire, avolte mi ha picchiato xchè ho cercato di difendermi verbalmente. Sai cosa stavo ottenendo alla fine chiamando i carabinieri nella sicilia dove vivo, le mie origini sono nordiche, che mi avrebbero tolto i miei bambini, davano ragione alui.
    Io sono stata sposata in inghilterra per 15 anni, un uomo favoloso che Dio mi ha portato via, con un terribile male tumore ai polmoni lasciandomi sola con un bimbo ora 14 anni, e’ dopo per avere voglia di vivere di nuovo eccomki nell’ inferno di un paese, con una mentalità bigotta, la donna deve stare zitta, prendersi gli insulti, nn so cosa fare lavoro nn c’è, mi ha fregatotutti i soldi che mio marito mi lasciato .
    Una lunga storia troppo poco tempo x scrivere prima che arriva lui.ciao Mlonica e i miei bimbi

     
  12. Donatella Galeotti

    12 aprile, 2010 at 12:00 am

    Care Michelle e giulia, avrei necessità di contattare un centro antistalking a Prato (Vicino a Firenze) sapete indirizzarmi per favore e con urgenza? Grazie per tuto quello che fate per noi….

     
  13. marco valenti

    18 ottobre, 2010 at 7:28 pm

    Ricordo ai tanti che lasciano commenti indirizzati all’associazione Doppia Difesa che le richieste di aiuto vanno direttamente indirizate ai loro recapiti. Il mio blog ed io non possiamo dare risposte alle vostre richieste.

     
  14. MARIA CIOBANU

    28 novembre, 2010 at 1:26 pm

    ciao mi chiamo maria ,e bellissimo aiutare le pers. che hanno subito delle violenze ,io so cosa significa ho subito tanta violenza fisica e purtroppo ho affrontato tutto da sola ,e bene quando sai che c’è qualcuno che ti può dare una mano ………..il mio consiglio e di dininciare a chi ci alza le mani ,non si merita soffrire ,lo capito dopo 5 anni di sofferenza picchiata tutti giorni e sempre vivendo con la paura ,ho avuto coraggio di divorziare ,anche se mi cresco sola i miei tre figli sono serena e tranquilla …….. LA VITA E UNA SOLA NON ANDATI AVANTI SOPORTANDO DELLE VIOLENZE

     
  15. gabriele milanini

    20 novembre, 2011 at 1:51 pm

    ciao,è davvero stupendo quello che fate per le donne,per mia esperienza personale anche le donne non sono da meno con la violenza psicologica sono stato umiliato usato insultato per avergli fatto del bene,capisco che l’uomo è solo un pirla ma molti per colpa di donne sono passati al suicidio perchè se un’uomo parla è solo preso per il ……… la vita è uno schifo e non sono solo le donne a subire ma anche tanti uomini buoni che danno la vita per amore,ma vabbè tanto non saranno ascoltate queste parole e non importa tanto meglio non vivere questa vita….

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: