RSS

Archivio mensile:aprile 2007

Spot girato da Greenpeace Spagna per la campagna a sostegno delle balene

Segnala la tua campagna cliccando qui

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Campagne Sociali

 

Greenpeace: uno spot sulla distruzione delle foreste primarie

Segnala la tua campagna cliccando qui

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Campagne Sociali

 

Greenpeace: uno spot contro la deforestazione delle foreste primarie


 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Campagne Sociali

 

Una vecchia campagna AVIS sempre attuale

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Campagne Sociali

 

Uniti per i bambini contro l’aids

Uniti per i bambini contro l’aids

Ogni minuto un bambino muore per cause collegate all’HIV/AIDS, e quattro nuovi contagi avvengono fra adolescenti di età inferiore ai 15 anni. E sono oltre 15 milioni i bambini nel mondo che hanno perduto uno o entrambi i genitori a causa della malattia.

Dopo venti anni dall’inizio della pandemia, solamente una minima frazione delle risorse necessarie è effettivamente disponibile.

La Campagna Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS è stata promossa dall’UNICEF, con l’adesione, in Italia, di 11 organizzazioni: Amnesty International – Sezione Italiana, ANLAIDS, Archè, CESVI, CittadinanzAttiva, Comunità di Sant’Egidio, Croce Rossa Italiana, LILA, Medici Senza Frontiere – Italia, Save the Children – Italia,  Terre des Hommes –Italia.

Il 14 e 15 aprile è stata lanciata una raccolta firme, che si concluderà a fine maggio, per chiedere al Governo Italiano il rispetto degli impegni presi in materia di HIV/AIDS con un’attenzione particolare a quelli relativi all’infanzia.

 

Per maggiori informazioni: http://www.unitiperibambini.it/index.htm

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Campagne Sociali

 

IV Pro-AM Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup

fondazione_logo_vialli.jpg

Le stelle del calcio non stanno a guardare e rispondono ai professionisti del golf promettendo una sfida all’ultima buca. Un’intera giornata di sport e divertimento, tutti uniti nella lotta contro la SLA.
Più che una gara di golf la IV Pro-AM Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup, in programma il 7 maggio al Golf Club di Bogogno (NO), sembra un incontro di ping pong. Almeno sul piano mediatico. I professionisti del golf si sono già fatti già sentire, buttando sul tavolo i loro lunghi importanti curriculum (saranno presenti i migliori esponenti dell’European Tour); le stelle dello sport rispondono schierando una squadra di numeri uno.
A Bogogno (NO), tra gli altri, calcheranno il green ben due Palloni d’oro: la furia Pavel Nedved e le roi Michel Platini, presidente UEFA da quattro mesi. L’attacco sarà tutto nelle braccia di Alessandro Del Piero, capitano indiscusso della Vecchia Signora, già presente nell’edizione del 2005. Torneranno a “giocare” dimenticandosi per un giorno di panchine e scrivanie il ct della Nazionale Roberto Donadoni e l’urlo di Spagna ’82 nonché ex allenatore dell’Under 21 e ora dirigente della Juventus Marco Tardelli. A difendere ci penserà invece il rugbista Andrea Scanavacca, che è tornato a vestire la maglia azzurra nel novembre 2006, nella vittoria al Sei Nazioni contro il Canada, dopo un lungo periodo caratterizzato da infortuni e conseguenti stop forzati.
Questi sono soltanto alcuni dei protagonisti di quella che sarà un’intensa giornata, fortemente voluta dalla Fondazione Vialli e Mauro per lo sport onlus ed egregiamente supportata da Cristina Rubinetterie, main sponsor della manifestazione, che fin dalle prime battute ha creduto e appoggiato il progetto, coerente del resto con la sua filosofia. “L’aspetto umano è parte integrante del successo dell’azienda – sottolinea Alberto Cristina, amministratore delegato di CRS Spa, ed è proprio la sensibilità e l’attenzione nei confronti degli uomini che ci ha portato a rispondere con entusiasmo anche a questa quarta edizione della Pro-AM Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup.”
Avversari sul campo, professionisti del golf, stelle dello sport e dello spettacolo e amateur dimenticano ogni ostilità, seppur sportiva, davanti allo scopo di questa manifestazione: continuare a raccogliere fondi per la ricerca contro la SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica). Una sfida che la fondazione ha accettato lo scorso anno. Un progetto che richiede, per essere portato a termine, ben 232.000.000 euro.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Sport & Sociale

 

Reliance con Anffas Onlus per dare un calcio alla violenza

Reliance, il tour operator, vuole essere un punto di riferimento per quanto riguarda la solidarietà, aiutando concretamente associazioni ed eventi a raccogliere fondi per i più bisognosi e a veicolare messaggi di sostegno.
In questa ottica di solidarietà, Reliance sponsorizza la partita “Un Calcio alla Violenza” di sabato 28 aprile 2007 allo stadio Flaminio di Roma che vedrà sfidarsi la Nazionale Italiana Master e la Nazionale Magistrati e il cui incasso sarà interamente devoluto alla Anffas Onlus (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).

Duplice obiettivo, dunque, per questo incontro speciale a cui parteciperanno, tra gli altri, numerose celebrità del calcio italiano degli anni ‘80 e ’90 e i magistrati più in forma del foro: da un lato denunciare pubblicamente la violenza negli stadi, portando con sé un messaggio positivo che riaffermi i valori autentici dello sport quali lealtà, trasparenza e correttezza e, dall’altro, aiutare un’importante associazione a promuovere e gestire iniziative a vantaggio dei disabili intellettivi e delle loro famiglie.

“Siamo molto orgogliosi di partecipare come sponsor a questa partita di grande valore sportivo ma soprattutto umano – afferma Wolfgang Cordsen, Direttore Generale di Reliance – . Reliance è particolarmente sensibile alle iniziative benefiche ed è, infatti, nostro impegno concreto collaborare con le varie associazioni per far sì che certe realtà e messaggi vengano portati all’attenzione del pubblico e divulgati il più efficacemente possibile”.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 aprile, 2007 in Cause Related Marketing, Notizie

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: