RSS

Vacanze coi fiocchi al casello di San Lazzaro di Savena

02 Ago

Questa mattina l’Assessore provinciale Maria Bernardetta Chiusoli e i Vigili Urbani di Bologna, insieme a volontari del Centro Antartide hanno augurato buon viaggio ai bolognesi che si sono messi in auto diretti ai luoghi di villeggiatura. Sulla rete anche l’appello di Piero Angela.

Come una buona tradizione che dura da undici anni, ai bolognesi che si immettono in autostrada al casello di San Lazzaro di Savena sono state augurate “vacanze coi fiocchi”, con l’invito a far salire a bordo due compagni speciali: il rispetto delle regole e la prudenza. Anche perché arrivare è più importante del partire.

Al casello l’Assessore provinciale Maria Bernardetta Chiusoli, i Vigili Urbani di Bologna, insieme ai volontari del Centro Antartide hanno distribuito agli automobilisti il libretto della campagna “Vacanze coi fiocchi” con Snoopy in copertina. Insieme al più famoso bracchetto del mondo, tra le pagine ci sono Tex e Diabolik, i messaggi di personaggi come Vito, Diego Abatantuono, Carmen Consoli, Gianrico Carofiglio, Panariello, Giorgio Diritti e Paolo Fresu e le vignette di Vauro e di altre celebri matite italiane. Per far sorridere. Per far riflettere.

Oltre a quello di Bologna la distribuzione dei libretti ha coinvolto anche diversi altri caselli in tutta la Regione: Cesena, Ferrara, Reggio Emilia e Modena.

In occasione dell’imponente esodo di fine luglio, poi, è giunto anche l’appello di Piero Angela per prevenire il più possibile le tragedie stradali. “Non accendete solo il motore, mettete in moto anche la testa” dice uno dei personaggi più amati del piccolo schermo che, nel suo spot diffuso su Yuotube e sulle televisioni, ricorda che sulle strade si continua a morire perché “in tanti non rispettano le regole”. Infatti troppe tragedie non dipendono dal caso e dalla fatalità ma sono il frutto amaro dell’irresponsabilità di chi guida. Di chi guida stanco oppure ubriaco, di chi guida senza allacciare le cinture di sicurezza e lascia liberi i bambini in auto, di chi non rispetta i limiti di velocità e le distanze di sicurezza, assume medicinali che inducono sonnolenza, effettua sorpassi azzardati o usa del cellulare mentre guida. Di chi mette in gioco non solo la propria vita ma anche quella degli altri. L’invito è dunque a rispettare le regole lasciando sulla propria scia un messaggio di civiltà.

L’appello di Piero Angela e l’augurio di un buon viaggio dai caselli di tutta Italia sono parte della campagna “Vacanze coi fiocchi” promossa a livello nazionale dal Centro Antartide con la collaborazione dell’Osservatorio per l’Educazione Stradale e la Sicurezza della Regione Emilia-Romagna. Tra i tanti promotori la Provincia. Il Comune e l’Azienda Usl di Bologna, l’Istituto Ortopedico Rizzoli, Coop Adriatica, Conad, Arci, Legambiente.

Per ulteriori informazioni: www.vacanzecoifiocchi.it

 
1 Commento

Pubblicato da su 2 agosto, 2010 in Campagne Sociali

 

Tag: ,

Una risposta a “Vacanze coi fiocchi al casello di San Lazzaro di Savena

  1. Sara Bauducco

    11 agosto, 2010 at 9:26 pm

    Una lezione che andrebbe ripassata tutto l’anno, non solo per le vacanze… Un bello spunto!

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: