RSS

È un buon Natale con “Un posto al sole” e CBM Italia Onlus

14 Dic

I protagonisti della soap italiana più amata della TV registrano un originale spot per far conoscere i regali solidali della Ong, che aiutano a ridare la vista e a riportare alla vita migliaia di bambini del Sud del mondo.

Raffaele, Ornella e Patrizio. Pochi non sanno riconoscere in questi 3 nomi i componenti della famiglia Giordano, residente a Palazzo Paladini e nucleo centrale della fiction partenopea “Un posto al sole”. Sono i personaggi di punta della soap opera in onda su Rai 3, che da anni fanno registrare un elevato share e un notevole indice di gradimento, e che da oggi sono impegnati nell’aiutare moltissimi bambini del Sud del mondo a riacquistare la vista.

Gli attori infatti che interpretano il mitico portinaio, sua moglie medico e il simpatico figlioletto (ovvero rispettivamente Patrizio Rispo, Marina Giulia Cavalli e Stefano Marotta) hanno realizzato uno spot televisivo, che circolerà in numerose emittenti dello stivale, veicolando un particolare messaggio di buon Natale: basta davvero poco per sostenere CBM Italia Onlus, “un’associazione che aiuta i bambini con gli occhi ammalati” – come spiega il piccolo Patrizio – e che propone una vasta gamma di regali solidali che andranno a sostenere i numerosi progetti di lotta alla cecità nel Sud del mondo, ridando così la vista e i sogni a migliaia di bambini.

“Se mi date 7 euro, posso regalare un paio di occhiali a un bambino africano”, dice Patrizio al padre Raffaele, che ribatte “Ma se doniamo 30 euro, possiamo regalare 30 dosi di vitamina A, che salvano la vista a 30 bambini”,  interviene mamma Ornella che aggiunge “Io per esempio con 125 euro regalerò un’operazione di cataratta a un bambino africano”.

Sono solo tre esempi dei numerosi regali solidali a favore della vista e della vita che è possibile effettuare con CBM Italia Onlus (per visionare il catalogo completo, è possibile visitare il sito dell’associazione al link http://www.cbmitalia.org/regali-per-la-vita-regala.asp)

Da segnalare, inoltre, che nelle puntate di “Un posto al sole” del 29 gennaio e 4 febbraio 2010, l’attore Marzio Honorato – che nella soap interpreta Renato Poggi – indosserà la cravatta “contro la cecità” disegnata da un noto marchio di abbigliamento maschile in esclusiva per CBM Italia, disponibile anche sul sito dell’associazione.

La famiglia Giordano, come tutto il cast, la produzione e la redazione di “Un posto al sole” sostengono CBM Italia Onlus già da due anni. L’inizio della collaborazione si colloca nel 2008 con la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale a favore di un progetto di lotta alla cecità infantile in Sud Sudan, e prosegue poi con l’adesione alla campagna che ha festeggiato il centenario dell’associazione “100 anni per 100 progetti per 100 testimonial”, attraverso cui sono tutti diventati testimonial affezionati e impegnati di CBM.

Con CBM Italia e “Un posto al sole” può essere davvero un buon Natale!

Per info: http://www.cbmitalia.org e tel. 02-72093670.

Ufficio stampa Aragorn

Silvia Panzarin, Massimo Acanfora

02 465467 52 – 349 3235790

silviapanzarin@aragorn.it

massimoacanfora@aragorn.it

CBM Italia Onlus

Giusy Laganà

02 72093670 – 338 8241428

giusy.lagana@cbmitalia.org

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 14 dicembre, 2009 in Campagne Sociali, Regali solidali

 

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: