RSS

CONAI: Da cosa rinasce cosa

02 Nov

Da cosa rinasce cosa, claim pubblicitario o moderna interpretazione della legge di Lavoisier, nulla si crea, nulla si distrugge?” Così Piero Perron, Presidente Conai, introduce la nuova campagna di comunicazione CONAI che sarà on air a partire dal 1° novembre e fino alla fine dell’anno. “Utilizzeremo questo forte concetto di ri-nascita in tutte le attività di comunicazione. L’obiettivo è quello di parlare agli italiani del riciclo degli imballaggi come punto d’arrivo della raccolta differenziata: far rinascere ancora e ancora l’acciaio, l’alluminio, la carta, il legno, la plastica, il vetro, grazie a un processo virtuoso cui partecipano cittadini, amministrazioni, operatori e che permette di risparmiare risorse, tutelare l’ambiente e, perché no, essere al passo con i tempi”.



Sono nate così, per mano de La Scuola di Emanuele Pirella, una campagna televisiva e una campagna per la stampa quotidiana, oltre a un piano di comunicazione PR all’interno del quale trovano posto un grande evento nazionale “web & street” e una serie di iniziative collaterali di comunicazione rivolte ad aziende, insegnanti, associazioni, media. L’obiettivo, coerentemente con il compito istituzionale di CONAI di promuovere la cultura del riciclo, è stato quello di focalizzare l’attenzione dei cittadini proprio su questo tema e sui risultati ad oggi conseguiti.

Lo spot è ambientato in una nursery. Al di là del vetro sorridono curiosi nonni, zii, nipotini e coppie. Al di qua, rapide, si muovono le nurse che accudisono i neonati. Una di esse si avvicina alla vetrata con un fagottino in braccio e mostra il nuovo nato, o meglio ri-nato : è una bellissima caffettiera in alluminio riciclato. Nelle culle riposano altri fagottini: un bellissimo vaso di vetro, una trendissima cartelletta di cartoncino, una luccicante padella di acciaio, un calda felpa di pile, un utile attacapanni di legno. Tutti, ovviamente ri-nati.

« E’ una storia – aggiunge Perron – che parla di coscienza ambientale e di risparmio di risorse, ma anche una storia in cui la leggerezza e l’ironia la fanno da padrone, ad uso di grandi e piccini».

Per qualità e coerenza stilistica con il mood del racconto “Nursery” è stato scelto per la regia Alessandro D’Alatri: i punti di forza del film – coralità positiva della situazione e casting variegato, espressivo, comunicativo – sono infatti qualità in cui D’Alatri eccelle.

Un messaggio forte e positivo, ad enfatizzare, così come nella campagna stampa per i quotidiani, i risultati concreti ottenuti con il riciclo. Gli annunci stampa, pur utilizzando un diverso registro narrativo, di taglio « giornalistico » e informativo, parlano infatti anch’essi di risultati concreti sia in termini economici che ambientali che sociali.

E di risultati del riciclo si parlerà anche durante la Settimana Nazionale del Riciclo, innovativo « web & street » event, in programma dal 13 al 18 novembre prossimi. Durante la Settimana, azioni sul territorio in alcune città italiane, si coniugheranno a una forte presenza sul web : il sito www.conai.org ospiterà, infatti, una vera e propria kermesse di eventi on line. Nelle piazze saranno in azione numerosi team di nurse, munite di carrozzine, che informeranno i cittadini sul riciclo e sui « nuovi nati » : una padella da 13 barattoli di acciaio, un pile da 27 bottiglie di plastica, una cartelletta da 3 scatole di carta, un vaso da 1 kg di vetro riciclato, un attaccapanni da una cassetta di legno e una caffettiera da 37 lattine di alluminio.

Conai

Conai è il consorzio privato senza fini di lucro costituito dai produttori e utilizzatori di imballaggi con la finalità di perseguire, in una logica di responsabilità condivisa fra cittadini, pubblica amministrazione, imprese, gli obiettivi di legge di recupero e riciclo dei materiali di imballaggio. In più di dieci anni, ha garantito il recupero di quasi il 70% dei rifiuti di imballaggio immessi al consumo, di cui il 59% sono stati riciclati e la restante parte avviata a recupero energetico. In oltre dieci anni, sono state più che raddoppiate le quantità riciclate ed è stato dimezzato il ricorso alla discarica.

Campagna TV “Da Cosa rinasce cosa – Nursery”

Campagna stampa “Da Cosa rinasce cosa – multi soggetto copy head”

DATA

TV. On air dal 1° novembre 2009 per 3 settimane

Stampa. On air dal 28 ottobre al 3 novembre 2009

STORY

È on air lo spot CONAI dedicato al riciclo degli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro.

Ironia e freschezza per raccontare il riciclo attraverso la ri-nascita degli oggetti. La location è una nursery dove, al di là del vetro sorridono curiosi nonni, zii, nipotini e coppie. Al di qua, si muovono rapide le nurse che accudiscono i neonati. Una di esse si avvicina alla vetrata con un fagottino in braccio e mostra il nuovo nato, o meglio ri-nato: è una bellissima caffettiera in alluminio riciclato. Altre infermiere accudiscono altri fagottini: un bellissimo vaso di vetro, una trendissima cartelletta di cartoncino, una luccicante padella di acciaio, una calda felpa di pile, un utile attacapanni di legno. Tutti, ovviamente, ri-nati. Il film si conclude con la ripresa di una neo-mamma che bacia, felice, il suo bellissimo vaso di vetro. In chiusura, lo speaker: “Conai. Da cosa rinasce cosa”. Assolvenza del pack-shot finale con marchio CONAI.

Per CONAI:

Direttore Generale Giancarlo Longhi

Direttore Comunicazione Luca Brivio

AGENZIA

La Scuola di Emanuele Pirella

Creative Director: Emanuele Pirella – Lele Panzeri

Art Director: Luca Merendi

Copy Writer: Massimo Canuti

CASA DI PRODUZIONE

Flying

REGIA

Alessandro D’Alatri

MEDIA MIX

Campagna TV: RAI 1, RAI 2, RAI 3; CANALE 5, ITALIA 1;

RETE 4, LA 7.

Campagna stampa: Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale.

Investimento: circa due milioni di euro

FORMATI

Campagna TV: 30”

Campagna stampa: Moduli quotidiani

CENTRO MEDIA

Initiative

Per maggiori informazioni:

Alessandra Favilli

02 3191.4294 – 348 6707240

alessandra.favilli@hillandknowlton.com

Silvia Campanella

02 3191.4258

scampanella@hillandknowlton.com

Chiara Morbidini

02 54044264

morbidini@conai.org

 

Campagna TV “Da Cosa rinasce cosa  – Nursery”

Campagna stampa “Da Cosa rinasce cosa – multi soggetto copy head”

DATA

TV. On air dal 1° novembre 2009 per 3 settimane

Stampa. On air dal 28 ottobre al 3 novembre 2009

STORY

È on air lo spot CONAI dedicato al riciclo degli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro.

Ironia e freschezza per raccontare il riciclo attraverso la ri-nascita degli oggetti. La location è una nursery dove, al di là del vetro sorridono curiosi nonni, zii, nipotini e coppie. Al di qua, si muovono rapide le nurse che accudiscono i neonati. Una di esse si avvicina alla vetrata con un fagottino in braccio e mostra il nuovo nato, o meglio ri-nato: è una bellissima caffettiera in alluminio riciclato. Altre infermiere accudiscono altri fagottini: un bellissimo vaso di vetro, una trendissima cartelletta di cartoncino, una luccicante padella di acciaio, una calda felpa di pile, un utile attacapanni di legno. Tutti, ovviamente, ri-nati. Il film si conclude con la ripresa di una neo-mamma che bacia, felice, il suo bellissimo vaso di vetro. In chiusura, lo speaker: “Conai. Da cosa rinasce cosa”. Assolvenza del pack-shot finale con marchio CONAI.

Per CONAI:

Direttore Generale Giancarlo Longhi

Direttore Comunicazione Luca Brivio

AGENZIA

CASA DI

PRODUZIONE

REGIA

MEDIA

MIX

FORMATI

La Scuola di Emanuele Pirella

Creative Director: Emanuele Pirella – Lele Panzeri

Art Director: Luca Merendi

Copy Writer: Massimo Canuti

Flying

Alessandro D’Alatri

Campagna TV: RAI 1, RAI 2, RAI 3; CANALE 5, ITALIA 1;

RETE 4, LA 7.

Campagna stampa: Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale.

Investimento: circa due milioni di euro

Campagna TV: 30”

Campagna stampa: Moduli quotidiani

CENTRO MEDIA

Initiative

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 2 novembre, 2009 in Campagne Sociali

 

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: