RSS

CELIACHIA: SE LA RICONOSCI, NON FA PIÙ PAURA

20 Ott

E’ appena partita la nuova campagna di comunicazione dell’AIC, con lo slogan “Se lo riconosci lo puoi invitare a cena” si pone l’obiettivo di far conoscere la celiachia, sottolineare l’importanza della diagnosi precoce e dimostrare che i celiaci, grazie ad una dieta appropriata, possono condurre una vita assolutamente normale. Oggi le persone celiache possono mangiare un gelato, uscire fuori a cena, prenotare una vacanza con la certezza di trovare gli alimenti per chi soffre di celiachia.
Risultati, questi, raggiunti grazie all’impegno costante in tutti quest’anni da parte dell’AIC, da 30 anni a fianco dei pazienti.

Protagonista di uno spot televisivo su reti Rai e Mediaset e testimonial d’eccezione della campagna sulle pagine di quotidiani e periodici con Gaia De Laurentiis e Daniele Bossari sarà Pierluigi Collina, che interpreta se stesso nelle vesti di padre di una
 ragazza celiaca e racconta così la sua esperienza: “Mia figlia aveva 11 anni quando si è manifestata la malattia. La bimba ha perso moltissimo peso in poco tempo, eravamo davvero preoccupati perché non riuscivamo a capirne il motivo: avevo pensato a disturbi di carattere psicosomatico, temevo che potesse avere carenze gravi in un periodo di crescita così delicato. Abbiamo vissuto le difficoltà maggiori prima della diagnosi: per fortuna abbiamo scoperto abbastanza velocemente che si trattava di celiachia, grazie all’intuizione di un medico amico.

 Oggi nessuno potrebbe dire che mia figlia ha un’intolleranza alimentare: la sua vita è del tutto uguale a quella dei suoi coetanei e può anche andare a mangiare una pizza o ordinare cornetto e cappuccino al bar perché trova ovunque prodotti garantiti. Piccole cose, in realtà grandi conquiste che aiutano molto i pazienti e che sono state ottenute grazie all’attività dell’Associazione”.

In occasione del suo trentennale AIC ha rinnovato il suo sito ufficiale (www.celiachia.it) attivando il numero verde 800 454616.

 
3 commenti

Pubblicato da su 20 ottobre, 2009 in Campagne Sociali

 

Tag: ,

3 risposte a “CELIACHIA: SE LA RICONOSCI, NON FA PIÙ PAURA

  1. Laura

    25 gennaio, 2010 at 5:39 pm

    Non so dove viva la figlia di Collina, ma per quel che mi riguarda non vivo una vita normale quando devo interagire con gli altri. A Bologna ci sono pochissimi ristoranti con menu senza glutine, ed e’ difficile andare a mangiare un pizza con gli amici. Il piu’ delle volte sono costretta a raggiungerli dopo cena per non sentirmi diversa, inoltre mi devo sempre portare qualcosa dietro quando devo mangiare fuori, perche’ nei bar non si trova quasi niente, figuriamoci i cornetti senza glutine! Gli amici poi, preferiscono non invitare a cena per non avere il problema di una persona che non mangia come loro…Per fortuna i prodotti sono aumentati rispetto al passato, ma da qui ad avere una vita normale, mi sembra che sia ancora tanta strada da fare!

     
  2. mark

    7 marzo, 2010 at 12:49 pm

    Secondo me si potrebbe fare MOLTO di più!! Nel mondo come al solito stanno sempre più avanti di noi anche in questo… l’Italia sempre ultima…

     
  3. n

    15 marzo, 2010 at 5:26 pm

    fosse veramente così facile……
    cornetto e cappuccino? sè certo.. ma dove????
    è ancora un casino mangiare fuori x noi celiaci

     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: