RSS

Incontro pubblico con Alessandro Gassman e presentazione della campagna “5×1000” di Amnesty International

09 Mar

Martedi’ 10 marzo a Roma (Libreria Feltrinelli, Galleria Alberto Sordi, ore 17.30), in occasione dello spettacolo “La parola ai giurati”, di e con Alessandro Gassman, in scena al Teatro Eliseo fino al 22 marzo, la Sezione Italiana di Amnesty International organizza un incontro pubblico intitolato “Del ragionevole dubbio e altre riflessioni sui diritti umani”.

Oltre ad Alessandro Gassman, interverranno Massimo Monaci, direttore del Teatro Eliseo, e Riccardo Noury, portavoce della Sezione Italiana di Amnesty International. Saranno inoltre presenti tutti gli attori de “La parola ai giurati”.

Durante l’incontro, verra’ presentata la campagna per il 5×1000 in favore di Amnesty International, di cui Alessandro Gassman e’ testimonial.

L’ingresso e’ libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:

Amnesty International Italia – Ufficio stampa

Tel. 06 4490224 – cell. 348-6974361, e-mail: press@amnesty.it

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 9 marzo, 2009 in No profit, Notizie, Raccolta fondi

 

Tag: ,

Una risposta a “Incontro pubblico con Alessandro Gassman e presentazione della campagna “5×1000” di Amnesty International

  1. Paolo

    10 marzo, 2009 at 12:17 pm

    Devo dire che in questo Blog si respira aria buona…
    Oggi sul mio blog parlo di “Anima e i mezzi di comunicazione: quale relazione?”…

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: