RSS

Da Banca Sella e Unicef carte prepagate come idea regalo

29 Dic

Una carta prepagata come regalo di Natale, puntando sulla maggiore comodità degli acquisti, sull’educazione finanziaria specie dei più giovani e la solidarietà. È la nuova iniziativa delle banche del Gruppo Banca Sella, che per Natale hanno lanciato in tutta Italia l’idea-regalo della Carta Prepagata a favore dell’Unicef, a sostegno del progetto “Kirghizistan, diritto alla scuola e al gioco”.

Per ogni carta acquistata il Gruppo Banca Sella devolverà all’Unicef 3 euro (il costo della carta e della prima ricarica è di 6 euro) e successivamente lo 0,1% per ogni operazione di spesa che verrà effettuata. Il ricavato andrà a sostegno di un progetto educativo promosso dall’Unicef nell’ex repubblica sovietica del Kirghizistan, che ha l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita e di studio dei bambini con interventi nelle scuole, acquisto di materiale didattico, campagne informative sulle necessità nutrizionali e di apprendimento della prima infanzia, servizi di consultorio, sussidi alimentari e interventi di sostegno contro l’abbandono scolastico.

locandina_a1_unicef-new

“Le carte prepagate – ha detto l’amministratore delegato del Gruppo, Pietro Sella – stanno avendo una notevole diffusione e in molti casi, specie tra i più giovani, rappresentano il primo contatto con il mondo dei servizi bancari e con l’abitudine e la responsabilità di gestire in modo attento ed efficiente il proprio denaro, contribuendo all’educazione finanziaria. Legando questo servizio alla iniziativa dell’Unicef diamo anche, con l’aiuto dei nostri clienti, un contributo alle iniziative umanitarie che riteniamo più efficaci per un reale sviluppo che sono quelle che riguardano i bambini, i giovani e l’educazione”.

La Carta Prepagata a favore dell’Unicef può essere acquistata in tutti gli sportelli del Gruppo Banca Sella, anche da chi non ha un conto corrente, e permette di fare pagamenti nei negozi e via internet, mentre l’estratto conto delle operazioni può essere visualizzato in qualsiasi momento via internet grazie al servizio SellaPay Card.

All’iniziativa promossa dall’Unicef in favore del Kirghizistan il Gruppo Banca Sella partecipa anche con il Conto Tuo Giovani (devolvendo 3 euro per ogni nuovo conto) e col fondo di Sella Gestioni, Nordfondo Etico Obbligazionario Misto (destinando ogni anno una quota pari allo 0,6% del proprio patrimonio a questo ed altri progetti di solidarietà).

Maggiori informazioni:

Ufficio Stampa e Relazioni con i Media
Gruppo Banca Sella
Tel. 015 – 35.00.030
Cell. 348 – 88.27.382
ufficiostampa@gruppobancasella.it

Per ogni carta acquistata andranno all’Unicef 3 euro e lo 0,1% di ogni pagamento per sostenere un progetto educativo in Kirghizistan.

Annunci
 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: